SOS Anti Equitalia: il M5S apre altri tre punti

Sos-Equitalia_2.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Il governo del Bomba ha fatto finta di abolire Equitalia, ma in realtà ha mantenuto in piedi la logica perversa del profitto sulle cartelle, ha salvato tutto il carrozzone della Spa e ha preservato i famigerati aggi e gli spietati obiettivi quantitativi di riscossione.

Non solo: il nuovo soggetto (Agenzia delle entrate-Riscossione) avrà poteri più invasivi e penetranti, potendo contare sull’accesso a banche dati a disposizione dell’Agenzia delle entrate (per esempio Inps) e ai conti correnti, facoltà che erano precluse a Equitalia.
In più, per fare cassa, i partiti hanno messo in piedi una sanatoria delle cartelle con una rateazione troppo breve e quindi penalizzante per i normali contribuenti (professionisti, artigiani, piccole imprese) spesso a corto di liquidità. L’ennesimo favore ai furbetti della grande evasione.

Non contento, l’esecutivo del Bomba ha rifiutato la proposta del M5S di rinnovare nel 2017 la possibilità, per i fornitori dello Stato, di compensare le cartelle esattoriali con i crediti verso la Pa. Uno schiaffo al Paese reale se si considera che i debiti commerciali delle pubbliche amministrazioni continuano a veleggiare oltre i 60 miliardi di euro: una piaga che l’ex premier aveva promesso in diretta tv di sanare e che invece continua a sanguinare.

A tutto questo il M5S risponde rafforzando il suo impegno sul territorio accanto ai cittadini vessati dal riscossore. Continuano, infatti, a crescere e a consolidarsi i nostri punti #SosAntiEquitalia, riferimenti di ascolto, informazione e tutela per chi pensa di essere stato colpito ingiustamente dallo Stato.

Segnatevi una bella notizia. Questo fine settimana si inaugurano altri due centri regionali. Quello abruzzese Sabato 4 febbraio a Francavilla al Mare, nel chietino, e quello friulano a Pordenone il 5 Febbraio. il 10 Febbraio partiamo ufficialmente anche con quello siciliano a Catania che presenteremo all’ARS. Siamo così a sedici presidi SosAntiEquitalia e si avvicina l’obiettivo di averne uno per regione.

Nel frattempo, i punti già attivi hanno analizzato cartelle per quasi 60 milioni di euro e proposto sgravi per oltre 20 milioni di euro (tributi già prescritti, già pagati o comunque non dovuti) .
Le energie migliori del M5S si mettono concretamente dalla parte dei normali contribuenti, dai quali lo Stato pretende senza mai dare. Per noi, funziona diversamente.

Francavilla
Sabato 4 Febbraio ore 10
Museo Michetti, P.zza S. Domenico 1
con Sibilia, Castaldi, Blundo, Vacca, Colletti, Del Grosso

Pordenone
Domenica 5 Febbraio 11,30
Via Riccardo Selvatico 40
con Sibilia, Zullo, Toneguzzi, Sergo

Catania
Via Fimia 27 (già operativo)
Venerdì 10 febbraio ORE 12 presso ARS – Sede Decentrata di Catania
Via Etnea, 73 c/o Palazzo Minoriti
portavoce con: Sibilia, Nunzia Catalfo, Giulia Grillo, Portavoce all’Ars Angela Foti.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere SOS Anti Equitalia: il M5S apre altri tre punti