Stato d’emergenza per il Lazio: subito!

raggiacqua.jpg

di Virginia Raggi

È intollerabile che Roma venga privata dell’acqua. È un danno enorme per i cittadini, per le attività economiche e commerciali. È un danno di immagine per tutta l’Italia.

Ma sono preoccupata soprattutto per la fornitura di acqua ad ospedali, case di cura, strutture sanitarie e, non ultimo, per l’approvvigionamento ai Vigili del Fuoco che in un periodo come questo risulta di fondamentale importanza. Il Governo intervenga con gli strumenti che ha a disposizione.

È necessaria la dichiarazione dello Stato di Emergenza per il Lazio così come avvenuto lo scorso giugno per le Province di Parma e Piacenza: un provvedimento che ha consentito di superare la crisi e che è stato richiesto con forza dal territorio. Si deve intervenire ora.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Stato d’emergenza per il Lazio: subito!

Agricoltura, migliorare rete irrigua e sistema assicurazioni (29-06-2017)

Roma, 29 giugno – "Migliorare la rete irrigua e il funzionamento del sistema di assicurazioni per gli agricoltori per prevenire l’emergenza idrica legata alla siccità e le relative conseguenze negative sui raccolti". È questo, in sintesi, il contenuto di… Continua a leggere Agricoltura, migliorare rete irrigua e sistema assicurazioni (29-06-2017)

Siccità, Governo annuncia oltre 700 mln euro ma senza piano (28-06-2017)

Roma, 28 giugno – "Il Governo annuncia un pacchetto di investimenti per complessivi 700 milioni di euro nei prossimi anni ma senza spiegare come intenda verificare a livello nazionale, e in via preliminare, le opere irrigue esistenti e l’operato… Continua a leggere Siccità, Governo annuncia oltre 700 mln euro ma senza piano (28-06-2017)

DIRETTA – Acqua pubblica e partecipata: utopia possibile

di MoVimento 5 Stelle

Dal Ghana alla Germania, dall’Argentina all’Ungheria, dalla Malesia alla Francia, passando per la Bolivia: più di 180 città, in più di 35 Paesi in tutto il mondo, hanno ripubblicizzato il servizio idrico integrato. Per quanto riguarda l’Italia, purtroppo, l’acqua è al centro degli interessi economici e finanziari di grandi lobby economiche che, in questi anni, hanno premuto l’acceleratore sui processi di privatizzazione e spinto affinché in Italia la ripubblicizzazione del servizio idrico integrato venisse bloccata. Questo malgrado il grande successo del referendum del 2011 che ha reso chiara la volontà dei cittadini.

Se ne parla oggi in un convegno internazionale organizzato dalla portavoce Federica Daga alla Camera (atleta dei Gruppi dalle ore 14.30). Dopo domani è la giornata mondiale dell’acqua: il M5S con questo convegno dimostra che renderla pubblica è un’utopia possibile, che è diventata realtà in numerose città del mondo. A presentare l’ampia mappatura globale dei casi di ripubblicizzazione dell’acqua ci saranno gli illustri professori Emanuele Lobina e Satoko Kishimoto, autori dell’importante testo Our Public Water Future.

A raccontarci poi i più emblematici successi europei
nella ripubblicizzazione saranno presenti Anne Le Strat, vicesindaco di Parigi; Dorothea Haerlin, membro fondatore del Berliner Wassertisch-AG Remunicipalisation di Berlino; gli spagnoli del Comune di Barcellona che sta avviando, proprio in questi mesi, il percorso di ripubblicizzazione dell’acqua.

Della situazione italiana discuteremo con il portavoce M5S Dario Tamburrano, membro dell’Intergruppo sui Beni Comuni presso l’Europarlamento; Paolo Carsetti del Forum Italiano dei Movimenti per l’acqua; Bengasi Battisti, portavoce nazionale dell’Associazione Comuni Virtuosi;l’avvocato Maurizio Montalto, ex presidente dell’azienda speciale ABC Napoli.

Infine, ascolteremo le esperienze dei sindaci del M5S, attraverso le voci dei comuni di Roma, Porto torres, Civitavecchia, Marino

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere DIRETTA – Acqua pubblica e partecipata: utopia possibile

SERVIZIO IDRICO: IL M5S CONTRO LE DEBOLI GIUSTIFICAZIONI DEL PD

Assurda la posizione di alcuni consiglieri regionali del PD che, sulla questione dei problemi di potabilità dell’acqua, invocano come soluzione il passaggio ad un gestore unico, che il governo Renzi vorrebbe privato. Innanzitutto bisogna ricordare a tutti che quando le

Continua a leggere SERVIZIO IDRICO: IL M5S CONTRO LE DEBOLI GIUSTIFICAZIONI DEL PD

DENUNCIA DEL M5S: SINISTRA A FAVORE DELLA TUTELA DEL TERRITORIO SOLO A PAROLE

Oggi la maggioranza di centro sinistra in sede di assestamento di bilancio ha introdotto una deroga alle norme che regolano la materia di rilascio delle concessione, una delle quali pone come principio fondante la salvaguardia della risorsa idrica al fine

Continua a leggere DENUNCIA DEL M5S: SINISTRA A FAVORE DELLA TUTELA DEL TERRITORIO SOLO A PAROLE

DENUNCIA DEL M5S: SINISTRA A FAVORE DELLA TUTELA DEL TERRITORIO SOLO A PAROLE

Oggi la maggioranza di centro sinistra in sede di assestamento di bilancio ha introdotto una deroga alle norme che regolano la materia di rilascio delle concessione, una delle quali pone come principio fondante la salvaguardia della risorsa idrica al fine

Continua a leggere DENUNCIA DEL M5S: SINISTRA A FAVORE DELLA TUTELA DEL TERRITORIO SOLO A PAROLE

PRESSING DEL M5S SUI LAVORI URGENTI DEL FIUME CORNO

Incomprensibile il comportamento della giunta Serracchiani sulle vicende che riguardano i lavori di dragaggio del Fiume Corno e la Laguna di Grado e Marano. Lavori che il MoVimento 5 Stelle segue con attenzione da anni e che hanno già portato

Continua a leggere PRESSING DEL M5S SUI LAVORI URGENTI DEL FIUME CORNO