Il governo fa sparire l’antincendio dalla scuola

antine.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Le scuole in cui mandiamo ogni giorno i nostri figli cadono spesso a pezzi. E molti ragazzi, assieme ai loro insegnanti e al resto del personale, rischiano ogni giorno la vita, mentre la politica indirizza circa mezzo miliardo di soldi pubblici ogni anno agli istituti privati.

Eppure non molti sanno che questi partiti continuano a rinviare persino l’adeguamento alle norme antincendio sia nelle scuole in genere che, in specifico, negli asili nido. Uno scandalo. Il Milleproroghe approvato dal governo Gentiloni e in discussione alla Camera sta perpetrando per l’ennesima volta una vergogna che dura addirittura da un quarto di secolo. Le regole sui presidi anti-roghi risalgono infatti al 1992, ma la loro applicazione tassativa viene rimandata puntualmente, anno dopo anno. E a maggio 2016 oltre il 60% dei 42mila plessi italiani non era ancora a norma.

L’adeguamento ai dettami di prevenzione e difesa antincendio doveva essere operativo già dal 2016, sembrava l’anno buono. Invece ecco che la politica si prende altri 12 mesi per pensarci su, salvo poi far finta di disperarsi contro il destino cinico e baro di fronte al prossimo incidente, alla prossima tragedia. E mettendo nel frattempo a repentaglio, giorno dopo giorno, la vita dei nostri bambini.

A ciò, sempre sul fronte della sicurezza antincendio, si aggiunge nel Milleproroghe l’ennesima proroga per l’adeguamento delle strutture ricettive turistico-alberghiere. Si pensi che parliamo di una norma del 2001 che imponeva l’osservanza piena delle regole entro il dicembre 2004. Dunque, siamo a una dilazione che va avanti da 13 anni.

Il Milleproroghe è la solita rinuncia a governare i processi e a risolvere i problemi. E’ il trionfo del rinvio, toppa dopo toppa. Aspettando soltanto che “passi la nottata”.

La nottata passerà davvero solamente con il MoVimento 5 Stelle al governo.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Il governo fa sparire l’antincendio dalla scuola

Il governo fa sparire l’antincendio dalla scuola

antine.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Le scuole in cui mandiamo ogni giorno i nostri figli cadono spesso a pezzi. E molti ragazzi, assieme ai loro insegnanti e al resto del personale, rischiano ogni giorno la vita, mentre la politica indirizza circa mezzo miliardo di soldi pubblici ogni anno agli istituti privati.

Eppure non molti sanno che questi partiti continuano a rinviare persino l’adeguamento alle norme antincendio sia nelle scuole in genere che, in specifico, negli asili nido. Uno scandalo. Il Milleproroghe approvato dal governo Gentiloni e in discussione alla Camera sta perpetrando per l’ennesima volta una vergogna che dura addirittura da un quarto di secolo. Le regole sui presidi anti-roghi risalgono infatti al 1992, ma la loro applicazione tassativa viene rimandata puntualmente, anno dopo anno. E a maggio 2016 oltre il 60% dei 42mila plessi italiani non era ancora a norma.

L’adeguamento ai dettami di prevenzione e difesa antincendio doveva essere operativo già dal 2016, sembrava l’anno buono. Invece ecco che la politica si prende altri 12 mesi per pensarci su, salvo poi far finta di disperarsi contro il destino cinico e baro di fronte al prossimo incidente, alla prossima tragedia. E mettendo nel frattempo a repentaglio, giorno dopo giorno, la vita dei nostri bambini.

A ciò, sempre sul fronte della sicurezza antincendio, si aggiunge nel Milleproroghe l’ennesima proroga per l’adeguamento delle strutture ricettive turistico-alberghiere. Si pensi che parliamo di una norma del 2001 che imponeva l’osservanza piena delle regole entro il dicembre 2004. Dunque, siamo a una dilazione che va avanti da 13 anni.

Il Milleproroghe è la solita rinuncia a governare i processi e a risolvere i problemi. E’ il trionfo del rinvio, toppa dopo toppa. Aspettando soltanto che “passi la nottata”.

La nottata passerà davvero solamente con il MoVimento 5 Stelle al governo.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Il governo fa sparire l’antincendio dalla scuola