Tre milioni di api morte a causa del pesticida usato contro il virus Zika

apimorte.jpg

da Greenme

La crescente preoccupazione per la diffusione del virus Zika negli Stati Uniti sta portando a misure estreme di prevenzione che purtroppo stanno danneggiando le api. Nelle aree in cui le zanzare sono molto diffuse, le autorità del South Carolina stanno utilizzando dosi massicce di insetticidi che hanno portato ad una vera e propria moria delle api: più di 3 milioni in un solo giorno!

Le api sono purtroppo vittime di queste azioni proprio in South Carolina dove sono stati riportati quattro casi di contagio da virus Zika in persone che avevano viaggiato all’estero.

A Summerville si è registrata una moria delle api accidentale e inaspettata, che evidentemente non era stata calcolata. Senza le api gli ecosistemi del nostro Pianeta non possono svilupparsi come si deve con una vera e propria alterazione dei cicli della natura.

Alcuni pesticidi, come il Pyriproxifeno di Monsanto, continuano a minacciare le api insieme alla perdita degli habitat naturali. Ora il problema della diffusione del virus Zilka tramite le zanzare rappresenta un nuovo fattore di rischio per gli insetti impollinatori.

Sono milioni le api trovate morte a Summerville dopo l’utilizzo massiccio di insetticidi contro le zanzare Zika, in particolare un prodotto chiamato Trumpet. Api pronte a produrre il miele per l’inverno che invece sono state ritrovate ammassate senza vita con i piccoli soli negli alveari. Secondo Juanita Stanley, co-fondatrice di Flowertown Bee Farm & Supply, a Summerville sarebbero scomparsi 46 alveari e più di 3 milioni di api in un solo giorno.

Le api che sono sopravvissute sono comunque state avvelenate dai pesticidi, così ora si è costretti a distruggere tutti gli alveari e il miele, dato che sono contaminati. Si è trattato di un’irrorazione aerea non preannunciata, così non si è potuto fare nulla per proteggere gli alveari. L’irrorazione di pesticidi è avvenuta alle 8 del mattino, quando le api si trovavano all’aperto, tra fiori e campi.

Chi decide di utilizzare insetticidi contro la diffusione del virus Zika vuole certamente proteggere la popolazione ma dato che le api sono già ad alto rischio bisognava pensare anche a loro e, casomai – secondo Flowertown Bee Farm & Supply – utilizzare i pesticidi di notte, quando le api sarebbero state al sicuro.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Tre milioni di api morte a causa del pesticida usato contro il virus Zika