#CasiniPerIlPd a Bologna: e sono grossi!

di MoVimento 5 Stelle

Il Pd, il Partito De Benedetti, a Bologna ha deciso di candidare Pier Ferdinando Casini. Non è uno scherzo. Il partito provvisoriamente guidato del telefonista di De Benedetti, ha regalato un seggio che a torto ritiene sicuro a… Continua a leggere #CasiniPerIlPd a Bologna: e sono grossi!

Il caso De Benedetti-Renzi denunciato al Parlamento europeo

di Ignazio Corrao, Efdd – MoVimento 5 Stelle Europa

“Avete per caso sentito i tg italiani a reti unificati raccontare il fatto che Renzi informò l’amico De Benedetti (ex editore di Repubblica) favorendo così una speculazione in Borsa? In Italia c’è … Continua a leggere Il caso De Benedetti-Renzi denunciato al Parlamento europeo

Bankitalia spieghi a MPS che il loro imprenditore modello è Carlo De Benedetti

di Franco Bechis

Domani mattina fondo una società, la indebito fino all’osso, poi allargo le braccia e spiego che quei soldi non li posso restituire e la società la metto in vendita. Non la compra nessuno? E allora se la prendano le banche che aveva… Continua a leggere Bankitalia spieghi a MPS che il loro imprenditore modello è Carlo De Benedetti

Il caso Renzi-De Benedetti e la corretta informazione in Italia

di Emilio Carelli

Cari amici, sono rimasto sorpreso che una notizia a mio parere politicamente importante sia stata sottaciuta o quasi ignorata da molti giornali e perfino dall’informazione del servizio pubblico. Parlo del caso Renzi – De Benedetti…. Continua a leggere Il caso Renzi-De Benedetti e la corretta informazione in Italia

Cosa ha detto Renzi a De Benedetti? #VogliamoSapere

di Luigi Di Maio

L’intercettazione tra Carlo De Benedetti e il suo intermediario finanziario è il capolinea di Matteo Renzi e del Pd. Siamo di fronte al collasso di un sistema di potere familistico e amorale, costruito su scambi di favori, informazi… Continua a leggere Cosa ha detto Renzi a De Benedetti? #VogliamoSapere

Partiti, Banche, Istituzioni: il triangolo mortale di #Bancopoli

di MoVimento 5 Stelle

Bancopoli sta portando a galla un malsano intreccio di potere tra partiti, banche e istituzioni. Tutti noi ne sospettavamo da tempo l’esistenza. Ora però ci sono le prove e la Seconda Repubblica non potrà reggere l’urto.

Dopo… Continua a leggere Partiti, Banche, Istituzioni: il triangolo mortale di #Bancopoli

#LaBallaDelGiorno – Le “gaffe” secondo La Repubblica

di MoVimento 5 Stelle

Siamo alla seconda puntata de #LaBallaDelGiorno. La prima aveva riguardato un video montato ad arte dal Corsera contro il nostro candidato premier Luigi Di Maio, ma questa seconda balla è ancora più pesante e vogliamo raccontar… Continua a leggere #LaBallaDelGiorno – Le “gaffe” secondo La Repubblica

La Repubblica massacrata sui social perde ogni credibilità #MetodoRepubblica

debecalade.jpg

di MoVimento 5 Stelle

La credibilità del giornale di De Benedetti, tessera numero uno del Pd, oggi è stata definitivamente compromessa, come dimostrano i tweet con l’hashtag #MetodoRepubblica.

Un loro giornalista si è inventato una notizia falsa che è stata messa in prima pagina del direttore Calabresi. Dopo la smentita nessuna scusa, anzi. Il direttore dice di avere “fonti certe” (Beatrice Di Maio?), ma si guarda bene dal fornire prove all’opinione pubblica. Sono arroganti e immorali. Arroganti perché pensano di far diventare vera una notizia falsa solo perchè la pubblicano loro: sono i bulli dell’informazione italiana. Immorali perché non c’è nulla di etico nel dare notizia di un incontro mai avvenuto, spacciandolo per segreto, e alludendo così a una generale mancanza di coerenza del MoVimento 5 Stelle.

Il fine non è informativo, ma politico. Far credere alle persone che il MoVimento non è quello che dimostra di essere. Si chiama mistificazione. In tutto questo Repubblica trova anche il modo di farci ridere e in un articolo afferma che il loro giornale non è mosso da interessi politici e che non esistono conflitti di interesse tra il loro lavoro e gli interessi nel Paese del loro padrone De Benedetti. Aspettiamo ancora di leggere inchieste sui morti causati dalla centrale a carbone Tirreno Power (di De Benedetti) e sul debito di 600 milioni contratti da Sorgenia (quando era di De Benedetti) con Monte dei Paschi di Siena. Dai Calabresi, schiena dritta!

Di seguito una piccola selezione dei tweet pubblicati dagli utenti che criticano e ironizzano sul Metodo Repubblica. Buona lettura.

Se la Repubblica adesso non tira fuori le prove dell’incontro Salvini-Casaleggio perde ogni credibilità.#metodoRepubblica

— Faccio domande (@Antigiornalista) 15 giugno 2017

Ormai il #MetodoRepubblica è assodato: abbattere l’avversario politico con balle e notizie false in prima pagina.

— Antonio Masia (@MasiaOssi95) 15 giugno 2017

La redazione di Repubblica in una foto di gruppo#MetodoRepubblica pic.twitter.com/POdjHyvYNv

— Ewan Roe Deer (@DeerEwan) 15 giugno 2017

Non puoi batterli? Diffondi il falso in #primapagina. Signore e Signori è questo il #MetodoRepubblica. pic.twitter.com/TCq59WweLc

— FabioClerici🦉DiMaio (@FabioClerici) 15 giugno 2017

Che differenza c’è tra la Repubblica e un qualsiasi cyberbullo? #MetodoRepubblica

— Faccio domande (@Antigiornalista) 15 giugno 2017

Io ho visto Casaleggio giocare a tennis con Hitler e Grillo a tressette con i virus di Siamo Fatti Così!!#MetodoRepubblica #fakenews

— Roberto Brandi (@Roberto84Brandi) 15 giugno 2017

L’invenzione dell”accordo tra Casaleggio e Salvini confermerebbe la svolta sci-fi di Repubblica. #MetodoRepubblica

— Arsenale K (@ArsenaleKappa) 15 giugno 2017

Ricordiamo chi c’è dentro repubblica. E pretendete che i cittadini si fidino delle vostre “autorevoli” fonti anonime? #MetodoRepubblica pic.twitter.com/FgUS76s108

— Grand Battery (@Grand_Battery) 15 giugno 2017

#escile… le prove. 😁 #MetodoRepubblica

— Ferdi (@e_c_o_c) 15 giugno 2017

Il #MetodoRepubblica conferme il fatto che se il #PD non vince le elezioni questo giornale non sarà buono neanche più per incartare il pesce pic.twitter.com/dZ7SVNfjVy

— lacorda cura (@lacordacura) 15 giugno 2017

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere La Repubblica massacrata sui social perde ogni credibilità #MetodoRepubblica

Non toccate De Benedetti!

di MoVimento 5 Stelle

Perché al solo sentire il nome di Carlo De Benedetti i giornalisti vanno in cortocircuito? È successo ieri con Corrado Formigli, ma non è la prima volta. Mentre Alessandro Di Battista spiegava a Piazzapulita come è fallita la Banca Etruria legata alla famiglia Boschi, Formigli è intervenuto all’improvviso tentando di censurare una semplice verità: tra i crediti in sofferenza dell’Etruria c’era anche un finanziamento da 8 milioni di euro a Sorgenia, che fino al marzo 2015 è stata controllata dalla holding dei De Benedetti (Cir). È un fatto, che Formigli non poteva smentire, ma un fatto che riguarda De Benedetti evidentemente non merita di essere ascoltato dai telespettatori. Le banche, come ha detto Di Battista, non falliscono “perché cade un asteroide dal cielo” ma perché fanno credito a chi poi, per varie ragioni, non lo restituisce.

De Benedetti il vizietto ce l’ha. Non sono solo gli 8 milioni con Etruria a macchiare il suo curriculum, ma anche e soprattutto gli 1,8 miliardi di euro che sempre Sorgenia ha accumulato nei confronti di 21 banche italiane. Un terzo di questi soldi, 600 milioni di euro, gli sono stati prestati da un’altra banca riconducibile al Pd, la disastrata Monte dei Paschi di Siena. Lo avevamo visto proprio su questo blog, e anche al tempo fu un fiorire di smentite e di minacce più o meno velate di querela. Chi tocca De Benedetti muore? Siamo disposti a correre il rischio, per amor di verità.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Non toccate De Benedetti!