Glifosato, la Commissione Europea dice no ad un milione di cittadini

di Dario Tamburrano, EFDD – M5S Europa

Quindici pagine di verboso nulla per dire “no”. È arrivata la risposta che la Commissione Europea ha dato all’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) con la quale oltre un milione di europei ha chiesto di vietar… Continua a leggere Glifosato, la Commissione Europea dice no ad un milione di cittadini

Le bufale di Repubblica sul glifosato per coprire i voti vergogna di PD, Forza Italia e Lega

In foto, in alto a sinistra: la votazione del 24/10/2017 con cui gli eurodeputati hanno bocciato il blocco del glifosato

di MoVimento 5 Stelle Europa

Oggi, sorprendentemente ma non troppo, veniamo accusati da “La Repubblica” di De Benedetti e Scalf… Continua a leggere Le bufale di Repubblica sul glifosato per coprire i voti vergogna di PD, Forza Italia e Lega

È ufficiale: altri 5 anni di glifosato. La Germania vota a favore e sposta gli equilibri

di MoVimento 5 Stelle Europa

Gli Stati membri in sede di comitato d’appello hanno trovato la maggioranza qualificata e rinnovato l’uso di glifosato per altri 5 anni. Coloro i quali non si sono opposti sono colpevoli di un crimine contro l’Europa: no… Continua a leggere È ufficiale: altri 5 anni di glifosato. La Germania vota a favore e sposta gli equilibri

Glifosato, con noi al Governo stop progressivo pesticidi (27-11-2017)

Roma, 27 novembre – "Con il voto di oggi vengono svenduti non solo la salute dei cittadini europei, il Made in Italy di qualità e ogni aspirazione ad un’agricoltura sostenibile ma il principio stesso di precauzione alla base delle… Continua a leggere Glifosato, con noi al Governo stop progressivo pesticidi (27-11-2017)

Glifosato, indicarlo in etichetta pasta (31-10-2017)

Roma, 31 ottobre – "Inserire nell’etichetta della pasta la presenza del glifosato, il pesticida della Monsanto più usato al mondo, specificandone i livelli contenuti; rivedere il limite massimo di residuo previsto per la messa in circolazione e garantirne il… Continua a leggere Glifosato, indicarlo in etichetta pasta (31-10-2017)

Glifosato, Martina voti per eliminarlo subito (24-10-2017)

Roma, 24 ottobre – "Il ministro delle Politiche Agricole, Martina, voti contro il rinnovo dell’autorizzazione del glifosato e si batta per eliminarlo subito dal territorio italiano. E’ inutile rimandare per l’ennesima volta l’addio definitivo al pesticida della Monsanto". E’… Continua a leggere Glifosato, Martina voti per eliminarlo subito (24-10-2017)

Glifosato, Governo voti contro rinnovo in Ue (15-09-2017)

Roma, 15 settembre – "Il Governo voti nelle sedi dell’Unione Europea contro il rinnovo dell’autorizzazione del glifosato, il pesticida della Monsanto più usato al mondo, e spieghi quali iniziative, in applicazione del principio di precauzione, intenda intraprendere per vietare… Continua a leggere Glifosato, Governo voti contro rinnovo in Ue (15-09-2017)

Glifosato, Governo voti contro rinnovo in Ue (15-09-2017)

Roma, 15 settembre – "Il Governo voti nelle sedi dell’Unione Europea contro il rinnovo dell’autorizzazione del glifosato, il pesticida della Monsanto più usato al mondo, e spieghi quali iniziative, in applicazione del principio di precauzione, intenda intraprendere per vietare… Continua a leggere Glifosato, Governo voti contro rinnovo in Ue (15-09-2017)

In California il glifosato avrà l’etichetta ”cancerogeno”, e in Europa quando?

glifosato.jpg

di Dario Tamburrano, EFDD – MoVimento 5 Stelle Europa

A partire dal 7 luglio il diserbante glifosato della Monsanto è stato etichettato come cancerogeno in California. Lo ha stabilito la OEHHA (Office of Environmental Health Hazard Assessment), l’agenzia incaricata di proteggere ambiente e salute. E’ un elemento che dovrà essere tenuto presente nel dibattito ora in corso a proposito del rinnovo del permesso a vendere il glifosato nell’UE. Noi siamo contrari al rinnovo, dal momento che il glifosato é cancerogeno non solo per la California ma anche e soprattutto per lo IARC, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

L’Unione Europea, almeno finora, sembra orientata a permettere di usare il glifosato addirittura per i prossimi otto o dieci anni, dal momento che questa sostanza non é stata giudicata cancerogena né dall’EFSA (l’agenzia europea per la sicurezza alimentare) né dall’ECHA, l’agenzia europea per la chimica.

Le due agenzie hanno basato il loro giudizio su studi mai resi pubblici e mai soggetti ad esame da parte della comunità scientifica internazionale perché l’UE li considera legati a segreti commerciali. Tuttavia una revisione indipendente dei dati su cui essi sono basati ha concluso che anche questi dati contengono prove di cancerogenicità; inoltre un’inchiesta giornalistica ha trovato le impronte digitali della Monsanto sull’autorizzazione UE ora in vigore all’uso del glifosato, che scade in dicembre. È il corso la campagna tramite la quale i cittadini europei vogliono impedirne il rinnovo.

La California ha reso nota l’intenzione di etichettare il glifosato come cancerogeno nel settembre 2015, prima ancora che lo IARC si pronunciasse nello stesso senso, e ha formalmente adottato la decisione nel marzo 2017. Tuttavia la Monsanto ha fatto causa alla California e la questione dell’etichetta é rimasta in sospeso finché il tribunale ha pronunciato la sentenza e ha dato torto alla Monsanto. Ora quest’ultima annuncia di voler continuare a lottare “in modo aggressivo” contro la decisione della California, dove comunque, dal 7 luglio prossimo, l’avviso di cancerogenicità dovrà figurare sull’etichetta di questo diserbante.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere In California il glifosato avrà l’etichetta ”cancerogeno”, e in Europa quando?