Rifiuti, ecco cosa succede dove governa il MoVimento

di Raimondo Innamorato, sindaco M5S Noicattaro

Può una procedura di gara di circa 118 milioni di euro per un appalto di 9 anni, e giunta al suo espletamento definitivo, essere fermata? A Noicàttaro (BA), paese amministrato dal Movimento 5 Stelle, qu… Continua a leggere Rifiuti, ecco cosa succede dove governa il MoVimento

Rifiuti, una gestione unica salatissima

noicattarosindaco.jpg

di Raimondo Innamorato – Sindaco di Noicattaro

Da sindaco del comune di Noicattaro, sto cercando di difendere anche le comunità di Capurso, Valenzano, Triggiano, Rutigliano e Cellamare, dall’aumento del costo della gestione dei RIFIUTI e da una procedura di gara che presenta molteplici perplessità.

Appena diventato Sindaco, ho iniziato da subito a studiare le procedure di un bando di gara, avviato prima del mio insediamento, per il servizio RIFIUTI dell’ARO Bari 7, di cui Noicattaro è Comune è capofila.

La gestione unica dei rifiuti costerebbe ben 1.000.000 di euro in più ai cittadini di Noicattaro rispetto all’attuale, a fronte di un servizio per nulla migliorativo.

La gara stava per essere aggiudicata ma sono riuscito a farla sospendere, rilevando diverse irregolarità nelle procedure che ho subito denunciato. Purtroppo, gli altri Sindaci non sembrano avere nessuna intenzione di approfondire la complessa vicenda. Questi “esperti della politica”, non solo non si sono mai accorti di nulla in questi mesi, ma addirittura sembrano non dimostrare, oggi, lo stesso mio interesse, in qualità di sindaco, di tutelare la cittadinanza.

Vista l’impossibilità per ora di tirarsi fuori dall’ARO, ho deciso di scrivere al presidente della regione Puglia Emiliano, per indurlo a riflettere sulla normativa regionale che non rende facile la vita ai Sindaci onesti che vogliono difendere gli interessi delle Comunità che si onorano di rappresentare.

Qui ulteriori approfondimenti

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Rifiuti, una gestione unica salatissima