#GrazieScalfari

di Luigi Di Maio

Eugenio Scalfari ieri sera a Di Martedì su La7: “Tra Berlusconi e Di Maio scelgo Berlusconi”. A Scalfari va il mio personale ringraziamento: ci ha confermato come si comporterà il “sistema” nei prossimi mesi. Sanno che il PD non ha … Continua a leggere #GrazieScalfari

Il nostro unico avversario è l’indifferenza

di Alessandro Di Battista

Ieri Luigi ha giustamente annullato il confronto con quella cariatide politica che non andrebbe neppure più nominata dopo le batoste che ha preso negli ultimi anni.
Oggi – come volevasi dimostrare – il capogruppo del PD all… Continua a leggere Il nostro unico avversario è l’indifferenza

Buone notizie: il MoVimento 5 Stelle è l’unica vera grande forza politica del Paese

di Luigi Di Maio

Sono ancora in Sicilia, qui anche oggi splende il sole e vorrei fare alcune considerazioni sulle due votazioni di ieri. Ad Ostia ci siamo confermati la prima forza politica con il 30%. In Sicilia abbiamo quasi triplicato il Pd e do… Continua a leggere Buone notizie: il MoVimento 5 Stelle è l’unica vera grande forza politica del Paese

Il voto in Sicilia è più importante del referendum costituzionale

di Luigi Di Maio

Il presidente del Senato Grasso è uscito dal Pd perché con la vergognosa approvazione della legge elettorale Rosatellum sono state messe in imbarazzo le istituzioni. Ora nel Pd sono rimasti solo Renzi, i Renzi boys e Verdini. Il Pd … Continua a leggere Il voto in Sicilia è più importante del referendum costituzionale

#PacificamenteARoma contro gli inciuci di chi non vuole perdere il potere

di MoVimento 5 Stelle

Era il 1923 quando per la prima volta nella storia d’Italia venne apposta la fiducia su una legge elettorale. C’era il Fascismo e si trattava della legge Acerbo, fortemente voluta da Benito Mussolini per assicurare al Partito N… Continua a leggere #PacificamenteARoma contro gli inciuci di chi non vuole perdere il potere

La politica è pensare a cosa lasciamo ai nostri figli e non la ricerca di alibi per non fare nulla

di Beppe Grillo

Ritornano continuamente, se ne vanno per sempre, ma sono sempre lì. Assomiglia ad un incubo doloso, a volte mi chiedo se per caso ho un microchip infilato da qualche parte, forse mi sveglio fra poco e non è più vero che stiamo comba… Continua a leggere La politica è pensare a cosa lasciamo ai nostri figli e non la ricerca di alibi per non fare nulla

#EmergenzaDemocratica: domani alle 13 tutti a Roma in piazza Montecitorio

di Luigi Di Maio

Bene. Ci siamo. Per anni ci avete detto “Convocateci in piazza e verremo lì”. È arrivato il momento. Abbiamo sempre rispettato questa vostra disponibilità, senza mai abusarne.
Ma adesso abbiamo bisogno di voi. Di tutti. Lo dico anch… Continua a leggere #EmergenzaDemocratica: domani alle 13 tutti a Roma in piazza Montecitorio

La grande ammucchiata

di Danilo Toninelli

Grandi ammucchiate tra partiti e nessuna soglia di sbarramento all’interno delle coalizioni. Tutto questo per consentire a chiunque di allearsi con la qualunque, con un solo obiettivo: racimolare qualche voto in più. Questa non è… Continua a leggere La grande ammucchiata

La festa nazionale del Pd è abusiva

imolafestapd.jpg

di Patrik Cavina, consigliere comunale M5S Imola

Per la realizzazione della festa nazionale del PD organizzata a Imola e conclusasi il 24 settembre col discorso del suo segretario che, dopo la debacle del referendum costituzionale aveva giurato di ritirarsi dalla politica, il Comune di Imola ha concesso un’occupazione temporanea di suolo pubblico VALIDA FINO AL 30 settembre 2017.

La notizia clamorosa è che oggi tale area risulta ancora in gran parte recintata come nello scorso 24 settembre quando a Renzi & friends sono stati concessi 4000 metri quadrati.

A questo punto ci vediamo costretti a segnalare al Sindaco piddino, Daniele Manca, di provvedere alla verifica dei metri quadri ancora delimitati dalle recinzioni e di procedere immediatamente all’invio della richiesta al proprio partito del versamento di quanto dovuto alle casse del nostro Comune.

Un’analisi comprendente l’area OCCUPATA in maniera completamente ABUSIVA dal primo ottobre fino alla data di ultimazione di sgombero (comprese eventuali sanzioni) e la differenza tra le superfici ufficialmente concesse dal 25 settembre al 30 settembre e quanto in realtà, effettivamente, risulta ILLEGALMENTE OCCUPATA ad oggi.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere La festa nazionale del Pd è abusiva

Terrorismo Mediatico di stampo partitico

il5stdel.jpg

di MoVimento 5 Stelle

La strategia messa in campo dai partiti e dai media per denigrare e diffamare il MoVimento 5 Stelle segna oggi un cambio di passo. Oggi si inaugura la fase del Terrorismo Mediatico. Dopo aver tentato invano la narrazione dei “Grillini incompetenti” ed essere smentiti dalle azioni dei nostri amministratori, ora iniziano con il raffinato storytelling dei “Grillini violenti”. La suggestione è stata lanciata ufficialmente ieri da Renzi con un post su Facebook e immediatamente rilanciata da Berlusconi con la prima pagina de Il Giornale.

Nel giorno del referendum catalano, la Pravda berlusconiana, spara addosso al MoVimento a caratteri cubitali: “Delinquenti a Cinque Stelle”. Segue una ricostruzione completamente falsa a cura di Francesco Maria Del Vigo in cui afferma che il MoVimento 5 Stelle difende i violenti e lo accusa di complicità con gli organizzatori della macabra provocazione dei manichini. Balle che sono come ordigni lanciati in una piazza per scatenare il panico e la psicosi contro il MoVimento.

La verità è un’altra. Sono stati i nostri amministratori a ospitare il G7 a Torino e Venaria. Il MoVimento e i suoi principali portavoce (Chiara Appendino a livello locale e Luigi Di Maio a livello nazionale) hanno prontamente condannato i violenti e gli atti violenti. Nessuno di loro ha organizzato o preso parte a manifestazioni violente o macabre come quella dei manichini, che peraltro abbiamo condannato pubblicamente. E il popolo che ci sostiene mai si è macchiato di violenze o di azioni illegali, come invece vogliono far credere i terroristi mediatici. Questa è la posizione ufficiale del MoVimento 5 Stelle, chi ne ha altre le esprime a titolo personale e comunque al di fuori della nostra comunità.

La rabbia del Paese che sarebbe esplosa in faccia a chi l’Italia l’ha devastata, è stata trasformata dal MoVimento in un’energia positiva e pacifica che si esprime attraverso il voto popolare e all’interno di una cornice istituzionale. Delegittimare questa forza con mitragliate di accuse infamanti e menzogne è un atto terroristico di stampo mediatico con precisi mandanti politici: il segretario del Pd e il suo pregiudicato compagno di merende al Nazareno.

Da qui in avanti sarà sempre peggio. I partiti e i mezzi di comunicazione al loro servizio (praticamente tutti) separeranno ad alzo zero contro il MoVimento e i suoi portavoce, senza nessun ritegno e senza nessun rispetto della verità. L’unico antidoto è informarsi sui fatti, non sulle opinione di editorialisti complici dei politici, e soprattutto diventare ognuno di voi un inviato del Paese reale, quello distante anni luce dalle redazioni dei giornali e dei telegiornali mantenuti in piedi con denaro pubblico o elargizioni di qualche magnate. Nessuno di noi è un delinquente e non permetteremo a nessuno di dirlo impunemente.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere Terrorismo Mediatico di stampo partitico