La verità sui dati della disoccupazione: il lavoro stabile è morto

di MoVimento 5 Stelle

Ogni mese il Partito Democratico manipola i dati Istat per coprire il massacro del lavoro portato avanti a colpi di Jobs Act e precariato. La realtà, però, è sempre la stessa: Istat conferma che a crescere sono ormai solo i pos… Continua a leggere La verità sui dati della disoccupazione: il lavoro stabile è morto

#BastaPropaganda del TG1: intervenga Mattarella!

mattbdpapdiba.jpg

di Alessandro Di Battista

Quello che è successo ieri al tg1 è gravissimo. Chiediamo l’intervento del Capo dello Stato e dell’osce perché una campagna elettorale avvelenata con fake news dal tg del servizio pubblico è inaccettabile e mette in serio pericolo la correttezza dello svolgimento di questa campagna elettorale. Si utilizzano dati con una totale scorrettezza cercando cosi di raggirare gli elettori.

Ieri per ben due volte, nelle edizioni del pomeriggio e della sera, il Tg1 ha raggirato gli elettori raccontando di una discesa della pressione fiscale di 2 punti percentuali negli ultimi 5 anni (2012-2027)

La pressione fiscale non è assolutamente scesa di 2 punti. La porcheria di Renzi e che il Tg1 ha fatto sua è stata confrontare i dati del III trimestre 2017 con quelli dello stesso trimestre 2012. Ma tutti sanno che l’unico dato significativo sulla pressione fiscale è quello complessivo annuo, perché non tutti i trimestri hanno lo stesso numero di scadenze fiscali e imposte a carico di cittadini e imprese. Confrontando i dati trimestrali invece di quelli annui è molto facile costruirsi una narrazione su misura. Se ci aspettiamo da un Pd alla canna del gas irregolarità così evidenti, è inaccettabile che il principale tg nazionale diffonda sulla rete pubblica le Fake News del Pd senza alcun contraddittorio. E non è la prima volta che succede. Non si può affrontare una campagna elettorale con questo livello di raggiramento dell’elettore. Pretendiamo che gli italiani siano rispettati e informati correttamente.

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere #BastaPropaganda del TG1: intervenga Mattarella!

TG1, #BastaPropaganda

btg1pfk.jpg

di MoVimento 5 Stelle

Chiediamo ancora al Tg1 di smetterla con la propaganda renziana. Nel servizio di ieri mattina ad opera di Francesco Maesano e poi di ieri sera si riportano senza contraddittorio le menzogne di Renzi e della parlamentare Alessia Rotta sulla discesa della pressione fiscale.

Renzi compie una scorrettezza evidente confrontando i dati del III trimestre 2017 con quelli del III trimestre 2012, arrivando così a sostenere che la pressione fiscale sia calata di 2 punti percentuali negli ultimi 5 anni. Naturalmente è una balla colossale. Per valutare l’andamento della pressione fiscale, come tutti sanno, l’unico dato sensato è quello annuo, visto che ci sono trimestri con poche scadenze fiscali e trimestri con tantissime imposte da pagare.

I dati annui raccontano una storia molto diversa: la pressione fiscale è passata dal 43,6% del 2012 al 42,9% del 2016, una diminuzione ridicola di 0,7 punti in 5 anni, molto molto molto meno di quanto vantato da Renzi. E nel frattempo i governi a guida Pd tagliavano le spese per gli investimenti produttivi e i servizi sociali.

Da un partito alla canna del gas ci aspettiamo di tutto, ma dal telegiornale della prima rete del servizio pubblico pretendiamo un’informazione di ben altra qualità. TG1: #BastaPropaganda!

Leggi e commenta il post su www.beppegrillo.it

Continua a leggere TG1, #BastaPropaganda

La marchetta di Natale da 3 milioni di euro pubblici

di MoVimento 5 Stelle

Una marchetta da 3 milioni di euro ad una società informatica sconosciuta e senza esperienza. Una marchetta da 3 milioni di euro proposta da un senatore del gruppo di Denis Verdini, modificata dalla senatrice Pd Magda Zanoni … Continua a leggere La marchetta di Natale da 3 milioni di euro pubblici

Bancopoli: il caso Boschi e i vergognosi servizi dei TG Rai

di Roberto Fico, presidente Vigilanza Rai

Quello che succede in queste ore in Rai è particolarmente grave, perché mette in chiaro che il Servizio pubblico radio-televisivo è sotto scacco della forza politica che ha indicato il direttore generale. Lo… Continua a leggere Bancopoli: il caso Boschi e i vergognosi servizi dei TG Rai

Oggi Etruria, ieri Mps: le banche sono il vizietto del Pd

di Luigi Di Maio

Maria Elena Boschi ha mentito a tutti gli italiani e lo ha fatto davanti a tutto il Parlamento. Il 18 dicembre 2015 alla Camera disse: “Io, come Ministro, sono sempre stata dalla parte delle istituzioni, non ho mai favorito la mia f… Continua a leggere Oggi Etruria, ieri Mps: le banche sono il vizietto del Pd

Chi sta zitto è complice #Bancopoli

di Luigi Di Maio

Pochi giorni fa scrivevo che la Boschi è solo la punta dell’iceberg di un sistema politico-bancario molto più profondo. Mi sono rivolto con un appello a tutto il Pd affinché qualcuno di loro parlasse per spiegare a tutti gli italian… Continua a leggere Chi sta zitto è complice #Bancopoli

Partiti, Banche, Istituzioni: il triangolo mortale di #Bancopoli

di MoVimento 5 Stelle

Bancopoli sta portando a galla un malsano intreccio di potere tra partiti, banche e istituzioni. Tutti noi ne sospettavamo da tempo l’esistenza. Ora però ci sono le prove e la Seconda Repubblica non potrà reggere l’urto.

Dopo… Continua a leggere Partiti, Banche, Istituzioni: il triangolo mortale di #Bancopoli